Davvero un grandissimo successo con Luca Madonia, Peppe Voltarelli e Otello Profazio. A TransumanzeSila Festival” Tonino Carotone e Bandabardò

transumanze-sila-festival-2012

    Davvero un grandissimo successo, a Camigliatello,  per il primo dei due grandi appuntamenti musicali previsti dal ricco cartellone di “Transumanze Sila Festival” con Luca Madonia, Peppe Voltarelli e il “gran mastro cantaturi” Otello Profazio a fare festa insieme fino a notte fonda.

Continua a leggere

Annunci

Giornata particolarmente ricca di iniziative, Domenica 26 agosto per Transumanze Sila Festival

croce di magara 2012

   Giornata particolarmente ricca di iniziative, Domenica 26 agosto per Transumanze Sila Festival organizzato dalla Provincia di Cosenza.
A Lorica, per lo Slow Festival e la sua sezione “Book on the Road, la presentazione, alle 18,00, nel piazzale della Pro Loco, con gli autori, dei libri “Su due piedi” di Giuliano Santoro e “Statale 18” di Mauro Minervini, preceduta da un incontro sulla rabdomantica.

Continua a leggere

Davvero un grandissimo successo, ieri a Camigliatello per Luca Madonia, Peppe Voltarelli e il "gran mastro cantaturi" Otello Profazio

transumanze concerto camigliatello2012
   Davvero un grandissimo successo, ieri a Camigliatello, per il primo dei due grandi appuntamenti musicali previsti dal ricco cartellone di Transumanze Sila Festival con Luca Madonia, Peppe Voltarelli e il “gran mastro cantaturi” Otello Profazio a fare festa insieme fino a notte fonda.

Continua a leggere

Transumanze Sila Festival: il programma dal 22 agosto 2012

slowfestival2012

   Nell’ambito di Transumanze Sila Festival organizzato dalla Provincia di Cosenza, parte Mercoledì 22 agosto lo “Slow Festival elogio alla lentezza”, evento realizzato con la collaborazione de L’Officina delle Idee.
Per lo Slow Festival si tratta di un ritorno che suggerisce anche quest’anno diversi spunti di riflessione attraverso tematiche che toccano vari settori: dalla cultura al turismo, dalla medicina al benessere, dalla scrittura alla lettura, dalla fotografia al video.

Continua a leggere

Sabato 18 agosto il via a Transumanze Sila Festival. A Camigliatello

transumanze-2012a

   Sarà una Western Gran Parade ad inaugurare  Sabato 18 agosto, alle ore 10,00, a Camigliatello, presso il Centro Dimostrativo Sperimentale ARSSA di Molarotta, Transumanze Sila Festival, organizzato dalla Provincia di Cosenza, che nella sua terza edizione prevede una serie di eventi di sport, musica, cultura, viaggio, danza, scoperta del territorio e delle sue tipicità ininterrottamente protratti sino al 2 settembre.
A dare avvio alla manifestazione, l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo Pietro Lecce. Non mancheranno due ospiti davvero speciali: i lupi Misha e Shila di Pino Cortese.

Continua a leggere

La caccia al tesoro in Sila: sulle orme della "brigantessa"

caccia2012

    L’Ente Parco Nazionale della Sila e l’Associazione “Città del Sole” di Cosenza organizzano, per il 18 agosto, la terza edizione della caccia al tesoro fra i boschi della Sila. Quest’anno l’avventura sarà dedicata alla brigantessa Maria Oliverio passata alla storia con il nome di Ciccilla. L’appuntamento è alle 14.30 con il ritrovo dei partecipanti alla Proloco di Lorica.

Continua a leggere

Longobucco: la “Settimana escursionistica silana” 2012

silatreking 2012

   Organizzata dall’associazione Sila-Trekking, in collaborazione con il gruppo Cai, Club alpino italiano, di Longobucco, si svolgerà da ieri fino al 12 agosto la “Settimana escursionistica silana”, manifestazione denominata “Natura, Torrenti, Sentieri, Paesi nel Parco Nazionale della Sila”. Il programma delle escursioni prevede un ricco programma: ieri, lunedì  6 agosto, il percorso Sila Grande Lago Cecita  Fossiata.

Continua a leggere

Lorica – Molti turisti

    Nei giorni scorsi il corso principale di Lorica sembrava essere troppo stretto e piccolo per contenere il flusso costante dei visitatori che hanno scelto questa famosa località silana per trascorrere le loro vacanze.

    Complice il gran caldo anche la giornata di ferragosto ha fatto contare picchi di turisti che non si vedevano da qualche anno nella Perla della Sila. “Di sicuro – scrivono in una breve nota dal Parco Nazionale della Sila – l’azione di promozione che in quest’ultimo periodo ha contraddistinto l’attività dell’En te Parco Nazionale della Sila ha contribuito a rispolverare le vecchie vestigia di una località forse da troppo tempo assopita.

   Ora non ci resta che lanciare un appello per cercare di sensibilizzare tutti ad adottare quel giusto senso civico affinché questi meravigliosi luoghi siano rispettati nella loro integrità, la natura va difesa, teniamola pulita”.

‘Sotto i cieli del Parcò, iniziativa dell’Ente Parco della Sila

   E’ stata promossa anche quest’anno ‘Sotto i cieli del Parco’, iniziativa dell’Ente Parco della Sila e della Star Freedom Onlus.

    Scopo della manifestazione e’ fare conoscere a tutti uno degli ambienti meno conosciuti, ma tra i più affascinanti di un Parco naturale: il cielo. Gli spettacoli del Planetario si svolgeranno fino ad oggi presso la sala del camping ‘Lago Arvo’, con una durata media di 60 minuti, e condurranno il pubblico alla scoperta delle stelle, delle costellazioni e dei pianeti visibili.

Concorso : Balcone fiorito. Longobucco perché escluso?

     Le associazioni: Anime longobucchese e Silatrekkng scrivano una lettera al Presidente Parco Nazionale Sila; Al Direttore Parco Nazionale Sila; Al Sig. Sindaco e G.M. Longobucco – Oggetto: Parco Nazionale della Sila Concorso “balcone fiorito 2010” – 1a edizione. L’Ente Parco Nazionale della Sila ha promosso il concorso “Balcone Fiorito” per l’abbellimento con decorazioni floreali di balconi, davanzali o particolari abitativi esterni (portici, scale, angoli caratteristici), al fine di incentivare e promuovere i valori ambientali e turistici del Parco. La partecipazione al concorso è aperta a tutti i nuclei familiari possessori di immobili abitativi ubicati nelle località di Camigliatello Silano di Spezzano della Sila, Lorica di San Giovanni in Fiore e Villaggio Mancuso di Taverna.

     Ogni nucleo familiare potrà partecipare al concorso con l’allestimento di piante fiorite di stagione, tipiche del clima del Parco della Sila, messe a dimora in vaso o in fioriera prospiciente l’abitazione. Risulta incomprensibile il perché Longobucco sia stata esclusa dal medesimo Bando. Lontani dal voler fare le solite battaglie di Campanile o abbandonarsi ai soliti piagnistei, ci sarebbe gradito conoscere i motivi di tale esclusione tenendo conto dell’importanza che il nostro Comune riveste all’interno del Parco, del contributo dato alla nascita dello stesso e del vasto territorio allo stesso destinato. Il Parco Nazionale della Sila deve rappresentare volano di sviluppo, difesa del patrimonio ambientale e anche opportunità di crescita e nuova occupazione per tutti.

     Le suindicate Associazioni chiedono di conoscere i motivi posti alla base dell’esclusione e l’immediata modifica del Bando con l’inclusione delle abitazioni site nel nostro Comune. Cordiali saluti- I responsabili: Francesco Madeo – Anima Longobucchese e Mimmo Flotta – Associazione Silatrekkng

L’Ente Parco Nazionale della Sila ha indetto un concorso: balcone fiorito, ma viene escluso il comune di Longobucco.Perché?

Balcone Fiorito2

L’Ente Parco Nazionale della Sila ha indetto un concorso, aperto a tutte le famiglie, di decorazione floreale degli scorci architettonici tipici e suggestivi di diverse località della Sila: Camigliatello Silano, Lorica di San Giovanni in Fiore, Villaggio Mancuso di Taverna. Vedremo balconi, davanzali, particolari abitativi esterni ( portici, scale, angoli caratteristici) abbelliti da decorazioni floreali, che concorreranno a promuovere l’immagine di un Parco ben preservato ed ospitale, sia nei confronti delle popolazioni locali, che dei turisti. Tutelare le aree protette e gestirle in modo intelligente mirando ad obiettivi di salvaguardia della biodiversità significa anche valorizzarne le caratteristiche, le peculiarità, le potenzialità, diffondendo una cultura ambientale che educhi i cittadini all’amore per il territorio. In linea con questo proposito.

     Verranno valutati l’abilità e la fantasia delle creazioni floreali inserite nei contesti e nei particolari architettonici, la scelta delle piante, rigorosamente della Sila, l’originalità nella proposta dei colori e del loro accostamento. La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutte le famiglie che possiedano immobili abitativi a Camigliatello, Lorica e Villaggio Mancuso ed ogni famiglia potrà partecipare con un solo spazio espositivo. Per partecipare al concorso è necessario ritirare l’apposito Modulo presso la sede dell’Ente Parco Nazionale della Sila oppure scaricarlo dal sito istituzionale dell’Ente, www.parcosila.it , all’interno della sezione Ente – Avvisi e bandi di gara, dove si trova anche il Regolamento del concorso. La consegna del modulo di partecipazione dovrà avvenire entro il 30 maggio di quest’anno.

     Al 1° classificato di ogni località spetterà un premio di 1000 euro, al secondo uno di 500 euro e le fotografie scattate nel corso della visita di una Giuria che designerà i vincitori potranno essere pubblicate all’interno di una foto gallery nel sito dell’Ente Parco, oltre che usate per la realizzazione di future mostre fotografiche e calendari, o per le campagne pubblicitarie che il Parco della Sila realizzerà. Quest’anno in Sila la stagione della fioritura si prospetta davvero essere esplosiva.